Posa controsoffitti in cartongesso

Il cartongesso è un materiale edile davvero particolare che vede, ovviamente, la sua base fondamentale costituita dal gesso, un minerale molto diffuso nel nostro Paese. Il gesso viene estratto da apposite cave e viene portato, poi, in fabbriche nelle quali verrà trasformato e reso adatto per lavorazioni diverse. Verrà, in particolare, mescolato con additivi che lo renderanno più resistente e adatto all’utilizzo anche in edilizia.

RI.E.TI. SRL è un’azienda molto attiva nei territori di Parma e Colorno ed opera con interventi di posa di controsoffitti in cartongesso di vario tipo. Installati con pannelli in fibra naturale, spesso integrati con faretti led, i controsoffitti di questo tipo si adattano a qualsiasi ambiente, sia esso una cucina o un salone. Tra i diversi tipi di controsoffitti vi sono anche quelli ispezionabili e quelli in cartongesso ignifugo.

Desideri saperne di più? Hai deciso di montare un controsoffitto in cartongesso nella tua casa e non sai a chi rivolgerti? Non esitare a contattarci: puoi farlo telefonicamente o compilando l’apposito modulo!

Controsoffitti-in-cartongesso-Parma-Colorno
Pannelli-fibra-minerale
Controsoffitti-con-faretti-led-Parma
Controsoffitti-cartongesso-cucina-Parma

Perché realizzare un controsoffitto in cartongesso nella propria casa?

Perché moltissime persone realizzano nella loro casa controsoffitti in cartongesso? Perché tale installazione ha moltissimi vantaggi.

Il cartongesso è un materiale da costruzione leggero e versatile, acquistabile in pannelli formati da due fogli di cartone separati da uno strato di gesso di cava. Eventualmente il gesso può essere integrato con speciali additivi ignifughi, anti-umido o fonoassorbenti, per conferire alla struttura determinate qualità.

I motivi per installare un controsoffitto in cartongesso sono molti: tra i principali ricordiamo le proprietà fonoassorbenti del cartongesso e la possibilità di nascondere dietro i pannelli tutti i fili, i tubi e gli impianti che passano lungo il soffitto senza la necessità di lavori di muratura. L’unico svantaggio è la leggera riduzione dell’altezza del soffitto da tenere in considerazione prima di intraprendere il lavoro.

posa-controsoffitti-cartongesso-Parma
Pannelli-ispezionabili-in-cartongesso-Parma
Cartongesso-ignifugo-cucina-Colorno

Le principali tipologie di controsoffitti

Prima ancora di decidere il tipo di controsoffitto più adatto alle proprie esigenze, è bene tenere presente che esistono diverse tipologia tra cui scegliere.

Il primo tipo di controsoffitto in cartongesso è quello che esteticamente appare perfettamente uniforme, senza che sia possibile individuare i confini tra un pannello e l’altro. Sono i più diffusi e non hanno particolari proprietà, motivo per il quale sono adatti ad ambienti che non presentano particolari problematiche, per esempio umidità o necessità di maggiore isolamento termico o acustico.

I controsoffitti ignifughi hanno al loro interno gesso parzialmente disidratato e fibre di perlite, vetro e vermiculite. Grazie alla loro resistenza al fuoco, questi pannelli possono anche essere utilizzati per rivestire pareti o soffitti preesistenti in muratura.

I pannelli di idrorepellenti e anti-umido spesso sono dotati di un’ulteriore barriera in alluminio, che impedisce totalmente il passaggio del vapore. Il loro utilizzo è consigliato in stanze particolarmente soggette a umidità, muffe e vapori, come le cucine, i bagni e le taverne, per evitare che si diffondano spiacevoli infiltrazioni o macchie di umidità

I controsoffitti ispezionabili, poi, sono realizzati con pannelli in fibra minerale studiati appositamente per rendere il controsoffitto stesso completamente ispezionabile in ogni suo punto e in ogni momento. Infatti, questi moduli sono semplicemente in appoggio su di una cornice posta lateralmente, permettendone lo spostamento o la completa rimozione. Vedono grande impiego soprattutto in uffici e negozi, ma trovano il loro maggiore utilizzo nelle ristrutturazioni alberghiere, in quanto gli impianti principali che si estendono centralmente lungo i corridoi richiedono comunque una ispezionabilità facile e veloce per interventi di manutenzione sia ordinaria che straordinaria.

Infine, è possibile integrare all’interno del controsoffitto dei faretti a led, particolarmente adatti per gli ambienti più moderni. I faretti a led sono di lunga durata, quindi richiedono una minore manutenzione rispetto alle ordinarie lampadine.

 

Cartongesso-con-faretti-Colorno
Posa-pannelli-ispezionabili-Colorno
Cartongesso-fibra-minerale-Colorno

Contattaci!

Desideri richiedere informazioni più dettagliate? Non esitare a contattarci! Operiamo a Parma, Colorno e comuni vicini.

Materiale-da-costruzione
Nascondere-tutti-i-fili
Barriera-in-alluminio